๐‹'๐”๐ฆ๐›๐ซ๐ข๐š ๐œ๐ก๐ž ๐ง๐จ๐ง ๐ฅ๐š๐ฌ๐œ๐ข๐š ๐ข๐ง๐๐ข๐ž๐ญ๐ซ๐จ ๐ง๐ž๐ฌ๐ฌ๐ฎ๐ง๐จ

 

La Regione, negli ultimi cinque anni, ha potenziato un sistema di servizi e interventi dedicati alle persone più esposte alla povertà e all'esclusione sociale. 

Massima attenzione alle persone uscite dal mercato del lavoro, alle persone vulnerabili e ai nuclei familiari con minori. Si è lavorato sul sostegno al reddito (55 milioni), inclusione sociale e lavorativa (15 milioni) e servizi sociali di qualità (39,7 milioni). 

Un sistema che dovrà essere supportato, con l'obiettivo di allargare la platea.

1.

๐’๐œ๐ฎ๐จ๐ฅ๐š ๐ž ๐Ÿ๐จ๐ซ๐ฆ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž, ๐ฎ๐ง ๐ฅ๐š๐ฌ๐œ๐ข๐š๐ฉ๐š๐ฌ๐ฌ๐š๐ซ๐ž ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ข๐ฅ ๐Ÿ๐ฎ๐ญ๐ฎ๐ซ๐จ

โ€‹

La formazione e l'istruzione sono stati un punto strategico della legislatura appena conclusa. Un investimento che ci ha permesso di avere uno dei corsi migliori di Its (Istruzione tecnica superiore) con 22 corsi e 500 studenti diplomati in questo percorso di alta formazione. 

 L'obiettivo sarà potenziarli e rafforzarli, attraverso una sempre maggiore sinergia e legame tra il sistema imprenditoriale territoriale. Andranno potenziati gli investimenti per il diritto allo studio e l'edilizia scolastica.

2.

๐’๐ฏ๐จ๐ฅ๐ญ๐š ๐ฌ๐ฎ๐ฅ ๐ญ๐ž๐ซ๐ซ๐ž๐ฆ๐จ๐ญ๐จ

โ€‹

Il sisma del 2016 è stata una ferita profonda per la nostra regione. Quanto alla ricostruzione, siamo partiti con 1.300 pratiche presentate, di cui il 70 per cento esaminate. Entro l'anno è previsto l'arrivo di 9mila domande. Numeri che fanno emergere la necessità di una inversione di tendenza che sburocratizzi e dimezzi i tempi autorizzativi. 

Per far fronte a tutto ciò, l'idea è quella di un nuovo provvedimento che tenga insieme nuovo personale e che faccia utilizzare i professionisti umbri e non. Una dotazione di personale adeguata, come da tempo chiediamo, è l'unico modo di accelerare il processo di ricostruzione. 

#PerlUmbria

3.

Per l'Umbria attivaโ€‹

โ€‹

Lavoriamo per rendere l'Umbria una regione sempre più competitiva, investendo in innovazione e ricerca, aiutando le piccole realtà anche nel processo di internazionalizzazione e nell'accesso al credito. Il tutto rimanendo agganciati al sistema Europa, che è portatore di tante opportunità che non possiamo sprecare.

Serve rinnovare anche il patto sociale che unisce associazioni datoriali, sindacati, lavoratori e tutti gli attori del processo produttivo. 

Continuiamo il positivo lavoro per riportare a casa i giovani e le competenze che hanno lasciato la nostra regione. 

Tutto ciò andrà accompagnato agli strumenti speciali messi in campo per le aree di crisi, dal ternano alla fascia appenninica, passando per lo spoletino. 

#perlUmbria

4.

Verso il futuro

 

Innumerevoli gli interventi avviati, conclusi o in cantiere per l'uscita dall'isolamento dell'Umbria. 

Si va dall'investimento per la riqualificazione della E45 ai 71 milioni per il miglioramento della funzionalità del Nodo di Perugia. Quanto al cosiddetto Quadrilatero, manca solo il tratto marchigiano, il cui stato di avanzamento è all'85 per cento e per le gallerie del tratto di Valfabbrica, dove si sta lavorando al raddoppio. 

Ultimati i lavori sulla Flaminia, tra Foligno e Pontecensimo. 

In fase di studio di fattibilità alcune soluzioni di miglioramento per il tratto Terni - Spoleto. Passi avanti per le piastre logistiche e per la rete ferroviaria con la ex Fcu, soggetto ad un grande intervento di ammodernamento. Quanto al Frecciarossa, è stata introdotta una corsa verso Milano, sulla quale andrà ridiscusso l'orario.

#PerlUmbria

5.

โ€‹

6.

"Non ho paura delle parole dei violenti, ma del silenzio degli onesti."
(Martin Luther King)

  • Facebook Clean Grey
  • Instagram Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey